news

Telemarketing: a Londra basta un sms per bloccarlo, e in Italia?

telemarketing: a londra basta un sms per bloccarlo, e in italia?

Telemarketing: a Londra basta un sms per bloccarlo, e in Italia?

30 maggio 2016

Il Regno Unito potenzia il suo registro delle opposizioni per la tutela dei consumatori dalle chiamate indesiderate via smartphone. Una mossa disegnata per consentire agli utenti di inserire il loro numero di cellulare in un database pubblico e impedire così alle aziende di effettuare chiamate pubblicitarie e marketing selvaggio sul loro device.

In realtà, diversamente dall’Italia, nel Regno Unito è già possibile iscrivere il numero di cellulare nel registro delle opposizioni, ma sono molti i sudditi di sua maestà a non saperlo.

Ed è per questo che oggi l’Ofcom, l’Agcom di Londra, ha varato un numero verde (78070) che consentirà quindi ai consumatori inglesi di inserire il loro numero di smartphone nello speciale registro delle opposizioni.

In Italia, intanto, si attende che vada avanti l’iter di approvazione del Ddl Concorrenza, che contiene un emendamento per inasprire i vincoli per i call center all’estero e allargare il registro delle opposizioni – gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni (FUB) – a tutti i numeri di telefono (anche quelli fuori elenco) e quindi anche agli smartphone. Oggi il nostro registro vale soltanto per il telefono fisso.

 

In Italia, in questi giorni l’Unione Nazionale Consumatori (UNC) sta portando avanti una battaglia che tra le altre cose prevede il potenziamento del Registro delle Opposizioni: “Qualcosa si muove anche a livello istituzionale – si legge sul sito dell’UNC – abbiamo infatti chiesto un incontro al Garante della Privacy Antonello Soro (da tempo d’accordo con la necessità di migliorare il registro delle opposizioni ndr) per consegnargli le firme raccolte e intanto, in Senato, il disegno di legge per il mercato e la concorrenza, prevede norme di riforma del Registro delle opposizioni, finora rivelatosi inefficace. Questo è un passaggio fondamentale delle nostre proposte e del disegno di legge: basta fare qualche semplice calcolo infatti per scoprire che in Italia su 115 milioni di linee telefoniche, tra fisse e mobili, solo 13 milioni (11,3%) sono negli elenchi e, di queste, appena poco più di 1 milione e mezzo (1,3% circa) sono iscritte al Registro. E’ necessario quindi estendere il potere del Registro, permettendo l’iscrizione a tutte le linee, anche quelle private, e rendendolo valido anche per le autorizzazioni date in passato”.

 

Nel Regno Unito, come in Italia, la maggior parte delle persone è tempestata da chiamate non richieste sullo smartphone da parte di call center a caccia di nuovi clienti. Assicurazioni, olio d’oliva, viaggi premio, hotel e molto altro sono l’oggetto delle promozioni non richieste alle quali i cittadini si trovano a dover rispondere spesso e volentieri da parte di messaggi registrati magari dopo una lunga attesa da una voce automatica.

La campagna di sensibilizzazione sull’opt-out verso il telemarketing selvaggio in Uk è partita perché la gente non sa che il servizio è valido anche per i numeri di cellulari e smartphone.

Ad oggi, soltanto 2,9 milioni di numeri mobili sono presenti nel registro delle opposizioni in Uk – appena il 3% di tutti gli smartphone in circolazione – a fronte di 18,5 milioni di numeri fissi (l’85% di tutte le linee fisse del paese).

Secondo uno studio dell’Ofcom, registrarsi al registro delle opposizioni fa diminuire di un terzo le chiamate non richieste da parte di rompiscatole che cercano di venderti qualcosa al telefono.

C’è da dire però che il servizio di spam via Sms (un’altra discreta scocciatura) non è coperto dal registro delle opposizioni.


Link al sito ufficiale

Le altre news

A WEST POINT IL PRIMO CORSO UNIVERSITARIO TENUTO DA UN DOCENTE ROBOT

INTELLIGENZA ARTIFICIALE A LAVORO: I ROBOT NON FANNO PI┘ PAURA. AUMENTA LA RICHIESTA DI COMPETENZE 4.0

ANCHE IN ITALIA IN CRESCITA LE STARTUP INNOVATIVE

SOLO IL 35% DELLE IMPRESE ITALIANE RITIENE ADEGUATE LE COMPETENZE TECNOLOGICHE DISPONIBILI PER LE PROPRIE NECESSIT└

PROSEGUONO I RILANCI ALL┤ASTA 5G

BANDA ULTRALARGA: L┤OBIETTIVO ╚ FAR CAPIRE LE OPPORTUNIT└ PER I TERRITORI

UNICATLC D└ IL VIA AL PROGETTO DI INTERCONNESSIONE FONIA ALLA RETE TELECOM ITALIA. CON IL SUPPORTO DI CONNECTING PROJECT

AL VAGLIO DELLA UE UNA NUOVA NORMATIVA SUL COPYRIGHT: MINACCIA ALLA LIBERT└ DI ESPRESSIONE?

CONNECTINGLAB. AL VIA L┤EDIZIONE 2018 HAPPYROBOT

SIXCOMM E CONNECTING PROJECT ANCORA INSIEME IN NOME DELL┤INNOVAZIONE TECNOLOGICA

TIM: AL VAGLIO DEL GOVERNO IL PROGETTO DELLO SCORPORO DELLA RETE.

RIFORMA EUROPEA TLC: LICENZIATO IL NUOVO CODICE

LA COMMISSIONE INTERCONNESSIONE DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO APRE IL TAVOLO TECNICO CHIESTO DA CONNECTING PROJECT PER LA MODIFICA ALLA ST 769.

UN POMERIGGIO DA OSCAR: LA FESTA FINALE DI YOUNGVIDEOMAKERS

SPORT E RESPONSABILIT└ SOCIALE: AL VIA IL ôTENNIS PROJECTö

YOUNGVIDEOMAKERS. QUARTO GIORNO: INQUADRATURE E RIPRESE

YOUNGVIDEOMAKERS. TERZO GIORNO: LA RECITAZIONE

YOUNGVIDEOMAKERS. SECONDO GIORNO: STORYTELLING E STORYBOARD

YOUNGVIDEOMAKERS. PRIMO GIORNO: LA COMUNICAZIONE

CONNECTING PROJECT PER IL SOCIALE. AL VIA IL CORSO YOUNGVIDEOMAKERS

FLESSIBILIT└ NELLE TLC. L┤OPINIONE DI LUCA CECCHI - AU DI CONNECTING PROJECT

IL CONSENSO DEL CLIENTE PER LE MODIFICHE NON SERVE. CONTRATTI TLC.

ERICSSON-CISCO: SEMPRE PI┘ FORTE LA PARTNERSHIP SU MOBILE-WIFI

WI-FI: IL GOVERNO HA UN PIANO PER CONNETTERE L┤ITALIA

L┤ITALIA MIGLIORA SUL FRONTE DELL┤OFFERTA DIGITALE

LA DATA ECONOMY ╚ ARRIVATA, ED ╚ QUI PER RESTARE

MERCATO DEL ICT ANCORA IN CRESCITA

CON IL NOSTRO OPERATORE INTERNET VOLA

RELAZIONE ANNUALE DELL┤ANTITRUST: CONCORRENZA PER LE RETI IN FIBRA OTTICA

TELECOM-METROWEB: ACCORDO RISERVATO, MA A TELECOM MANCA APPOGGIO POLITICO

L┤ICT ITALIANO IN CRESCITA

SOCIAL MEDIA WEEK MILANO 2016: TECNOLOGIA INVISIBILE

IL MERCATO ICT MOSTRA UN SEGNO POSITIVO. L┤ANALISI DI ASSINFORM 2015

BANDA ULTRALARGA: IL PIEMONTE PUNTA SULLE ZONE "A FALLIMENTO DI MERCATO"

BANDA ULTRALARGA: SITUAZIONE COMPLESSA TRA TELECOM ED ENEL E IL GOVERNO LA COMPLICA

FIBRA OTTICA: AL VIA IL PIANO ENEL PER LA BANDA ULTRALARGA

L┤AGCOM BLOCCA L┤AUMENTO TARIFFARIO SUL FISSO PREVISTO DA TIM

TELECOM ITALIA, ENEL E FIBRA OTTICA PUBBLICA: LO STATO STA INTERVENENDO TROPPO?

IMPORTANTE. ENTRATO IN VIGORE IL DECRETO FIBRA OTTICA: TUTTE LE NOVIT└

BANDA ULTRALARGA IN ITALIA: POTREMMO ESSERE I PRIMI IN EUROPA

RAPPORTO SIRMI: LE TLC MOBILI TRAINANO TUTTO IL SETTORE ICT.

PIANO SVILUPPO E COESIONE 2014-2020: A BREVE ACCORDO CON LE REGIONI

WIND-3 ITALIA. LA FUSIONE AL VAGLIO ANTITRUST UE

connecting project

Partita IVA IT02860450549